Skip to content


1 febbraio. Aperitivo e presentazione de “Andare ai resti”, al Circolo Teppa

Al Circolo della Teppa, Via Guaragna, Saronno.

Dalle 18.30 aperitivo, a seguire presentazione del libro con l’autore

Sul finire degli anni Sessanta si materializzano, nell’area del triangolo industriale italiano, sullo sfondo del lavoro di fabbrica, gang giovanili che, in breve tempo, evolveranno in temibili “batterie” di rapinatori. Per tutte basti l’esempio della mitica “banda Vallanzasca”. La linea di condotta di questi banditi metropolitani era tutt’altro che estranea ai modelli culturali dei quartieri operai e proletari, così come il loro stile esistenziale assolutizzava quell’impazienza e assenza di mediazione che caratterizzerà le generazioni degli anni Settanta.
Continued…

Posted in Eventi.


Saronno, dal 28 al 4. Open Borders, sguardi migranti.

Per la terza edizione, torna in Sala Nevera la settimana di mostra e iniziative dell’Assemblea Antifascista.
La mostra “Open Borders – sguardi migranti” sarà esposta per una settimana (dal 28 gennaio al 4 febbraio) in Sala Nevera a Saronno (Viale del Santuario); durante alcune serate proporremo documentari, presentazioni di libri e dibattiti.
Segue il programma con orari.
ORARI DI APERTURA MOSTRA: tutti i giorni (tranne lunedì 30 gennaio in cui la mostra sarà chiusa) dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Sabato 28 gennaio: dalle 15.30 inaugurazione di Open borders – sguardi migranti e presentazione della settimana.
Domenica 29 gennaio, ore 21.00: proiezione di “Limbo” film/documentario di Matteo Calore e Gustav Hofer. A seguire dibattito.
Martedì 31 gennaio, ore 21.00: presentazione del libro “I dannati della metropoli” di Andrea Staid.
Giovedì 2 febbraio, ore 21.00: incontro con Michela Zucca che ci parlerà delle migrazioni dei popoli a partire dai tempi antichi.
Sabato 4 febbraio, dalle 18.00: aperitivo conclusivo con musica.

Assemblea antifascista Saronnese

Posted in Eventi.

Tagged with , , , , , .


Un saluto al nostro compagno Mariano.

Ieri martedì 24 gennaio 2017 il nostro compagno Mariano si è spento dopo aver lottato per più di due anni contro la malattia che lo aveva colpito. Negli ultimi anni è stato parte fondamentale dell’Assemblea Popolare No Elcon, sempre in prima fila in tutti i momenti che hanno contraddistinto la nostra lotta vincente contro Elcon e quella che abbiamo intrapreso successivamente contro scarichi in deroga e per la bonifica del polo chimico.
Invitiamo tutti alla commemorazione che avverrà Venerdì 27 Gennaio, alle ore 9.45, al Circolo di Iniziativa Proletaria  “G. Landonio”
in via Stoppani 15 a Busto Arsizio.

Assemblea Popolare No Elcon

Posted in Comunicati e volantini.


25/26 gennaio. Presentazioni di “Dimenticare Fukushima” a Saronno e Ispra.

25 gennaio, ore 21. Circolo della Teppa, Via Guaragna, Saronno.

26 gennaio, ore 21.30. Circolo Anpi, Via Banetti, Ispra.

La catastrofe di Fukushima non è mai esistita. Quale catastrofe? La frequentazione assidua dei disastri ce ne fa perdere la realtà. La vera catastrofe nucleare non sta nel fatto che tutto si fermi, ma che tutto continui. La bomba non ha distrutto il mondo ma ha aperto una nuova fase del dominio. Il terrore provocato dalla minaccia dell’apocalisse nucleare ha avuto un solo effetto: fossilizzare l’ordine delle cose. Venticinque anni di gestione sociale delle conseguenze di Cernobyl hanno affilato le armi della burocrazia negli ani 2010. Come ben sa, far scomparire la realtà sociale di una catastrofe è innanzitutto una questione di suddivisione dei tempi, una questione di agenda. Catastrofizzare, liquidare, evacuare, riabilitare, banalizzare, altrettanti episodi di uno sceneggiato destinato a farci dimenticare Fukushima.
“Nè eroe, nè martire, Arkadij Filin è uno degli 800.000 liquidatori di Cernobyl. Le sue parole sono state raccolte da Svetlana Aleksevic in Preghiera per Cernobyl. Tre persone della generazione Cernobyl hanno scelto di prendere in prestito il suo nome per firmare questo libro. Esse si riconoscono nel suo senso di derisione, pur sull’orlo del baratro, nel suo atteggiamento disperato ma niente affatto rassegnato.

Posted in Eventi.


26 gennaio: Presidio al tribunale di Busto Arsizio

Prosegue il processo agli ed alle antifascist* per i fatti della giornta di lotta del 25 aprile 2014 a Saronno.
Abbiamo deciso di indire un presidio solidale giovedì 26 gennaio, giorno della prossima udienza in cui verrà ascoltato l’ex-sindaco del PD, allora in giunta.
Non lasciamo soli/e i/le ompagn* imputat*!
Portiamo un po’ di solidarietà fuori da quelle tristi aule in cui lorsignori credono di amministrare e dispensare giustizia.
IL 25 APRILE C’ERAVAMO TUTT*!

Posted in Eventi.

Tagged with , , , , .


Saronno, 3 giorni contro le frontiere. Occupato lo spazio!

manifesto-3g_bn_1Oggi è stato occupato a Saronno lo spazio in cui si terrà la Tre giorni contro le frontiere, si trova in via Stampa Soncino 6, si tratta dell’ex-Asl.

Il programma dei prossimi giorni è il seguente:

GIOVEDÌ 15

ore 6 colazione allo spazio occupato: possibilmente porta qualcosa da bere o mangiare, qualcos’altro lo metteremo noi

In mattinata e nel pomeriggio lavori per pulire e rendere più confortevole il posto e organizzare pranzi e cene per i giorni seguenti Continued…

Posted in Eventi.

Tagged with , , , , .


Novara, assemblea per la libertà di espressione del dissenso

img-20161205-wa0008Assemblea per la libertà di espressione del dissenso.

Una deriva pericolosa si configura per l’Europa.
Alla crescita elettorale delle destre estreme e xenofobe corrisponde una svolta repressiva che investe a diversi livelli tutti i paesi europei.
La situazione turca tocca drammaticamente la minoranza curda ed il recente arresto dei deputati dell’HDP dimostra chiaramente che Erdogan sfrutta il tentato golpe per sbarazzarsi di ogni opposizione democratica.
In Italia si moltiplicano le iniziative delle questure per disperdere ogni resistenza sociale e politica alle manovre antipopolari del governo Renzi ed ogni tentativo di opporsi alla presenza dei fascisti nelle piazze trova pronti i manganelli di polizia e i carabinieri che difendono i loro “amiconi”.
Anche Novara balza all’onore delle cronache per l’ottusità della Questura che colpisce gli studenti per l’esposizione di uno striscione, limita il diritto di manifestare contro i caccia bombardieri F35 ed impedisce alla comunità Curda di esporre le bandiere del partito che più li rappresenta.
Il tutto condito da una raffica di comunicazioni per una serie di compagne/i sottoposte/i ad indagine.
Le forze firmatarie di questo appello denunciano una volta di più il clima intimidatorio e repressivo che si è instaurato in questo paese che somiglia ad un regime repressivo di memoria sud americano.
Per discutere di questo e per decidere quali iniziative intraprendere intendiamo invitare tutte e tutti ad una assemblea pubblica che si terrà venerdì 16 dicembre alle ore 21

Presso la sede del Quartiere Sud Via Monte S. Gabriele, 50/c a Novara.
Saranno presenti
l’avvocato Gilberto Pagani e l’avvocato Gianluca Vitale appartenenti al Legal Team Italia.

Posted in Eventi.

Tagged with , , , , , .


1 dicembre: presidio al tribunale di Busto Arsizio

Farfalla e cateneSolidarietà ai 16 processati per i fatti del 25 aprile 2014 a Saronno!

GIOVEDÌ 1 DICEMBRE ore 12.30, PRESIDIO in occasione del processo al Tribunale di Busto Arsizio.

«Ecco allora che quest’anno abbiamo assistito ad un taglio dell’acqua, tre sgomberi, con ogni volta una militarizzazione della città, decine di denunce annunciate a mezzo stampa per ogni nonnulla, un vero e proprio pestaggio perpetrato dalla Polizia Locale ai danni di alcuni contestatori, con relativo plauso dei piddini ai picchiatori in divisa, la presenza costante di FN per le vie saronnesi, tra l’indifferenza di chi crede che le preoccupazioni arrivino sempre e solo da sinistra, la criminalizzazione a mezzo stampa di ogni movimento di dissenso. Tutto ciò ovviamente a contorno della politica giornalmente schifosa della giunta, tra appostamenti maneschi al mercato contro chi si attrezza per vendere due verdure e l’approvazione di un criminale Piano di Governo del Territorio…
E così la giunta Porro, tra sgomberi, pestaggi, denunce e criminalizzazione del dissenso, non poteva non aspettarsi una buona dose di fischi durante la festa della Liberazione. Ed era proprio questa la nostra volontà: tornare in Piazza per presentare il conto a chi crede che il ricordo del ventennio sia solo un buon modo per farci credere che oggi tutto va come dovrebbe.»

Posted in Eventi.

Tagged with , , , .


Sabato 26. Presidio antirazzista a Gallarate

15122956_175532312909752_666351434881239954_oSABATO 26 NOVEMBRE, ore 15.30 a Gallarate

La questione dei migranti è ormai all’ordine del giorno: veniamo continuamente bombardati di informazioni da qualsiasi telegiornale, talkshow o quotidiano. Il risultato è comunque una visione parziale e distorta della situazione reale. Politicanti vari, associazioni e cooperative, tutti, fino alle realtà di estrema destra, parlano e straparlano per portare acqua al proprio mulino. Da una parte il finto buonismo, con ad esempio l’appoggio al sistema dell’accoglienza, dall’altra la fomentazione dell’odio e il dilagare del razzismo più becero.
Partendo dall’ovvio presupposto che ne uno ne l’altro ci appartengono, crediamo sia necessario far chiarezza su questo sistema e le sue logiche e creare un vero pensiero critico, lontano da ogni sorta di slogan o razzismo.
Ore 15:30 Piazza Libertà Gallarate

Info: https://ultimimohicanivarese.wordpress.com/feed/https://www.facebook.com/events/332652840431041

Posted in Eventi.

Tagged with , , , , .


16/17/18 dicembre, Saronno: Abbattere le Frontiere.

15027614_10154357679694580_5766412790123126397_nLa fortezza Europa sta innalzando muri invalicabili e confini sempre più chiusi, per impedire la libera circolazione di persone. Uno dei motivi è la ridefinizione di un sistema di sfruttamento che prevede vari e oculati accordi tra Stati, europei e non, in cui migranti vengono utilizzati come merce di scambio in ambito tanto economico quanto politico.
Gli Stati mettono in campo nuove forme di gestione e controllo delle migrazioni, che riducono queste persone a oggetti da immagazzinare, differenziare, classificare e dislocare a seconda del meccanismo domanda/offerta del mercato dello sfruttamento. Una vera e propria logistica dei corpi.
Riteniamo sia necessario incontrarsi per approfondire ulteriormente questa situazione. Obiettivo della tre giorni, è avere uno scambio di idee ed esperienze con chi condivide il nostro bisogno.
Pubblichiamo di seguito due contributi che speriamo possano essere utili.
Continued…

Posted in Eventi.

Tagged with , , , .


Sabato 25: Apericena e concerto contro la repressione!

25_nov_colVENERDÌ 25 NOVEMBRE. Solidarietà ai 16 processati per i fatti del 25 aprile a Saronno!

ore 19 APERICENA vegetariana e vegana; ore 21 CONCERTO: TOMMI e gli onesti cittadini

Kinesis, Via Carducci 3, Tradate

«Ecco allora che quest’anno abbiamo assistito ad un taglio dell’acqua, tre sgomberi, con ogni volta una militarizzazione della città, decine di denunce annunciate a mezzo stampa per ogni nonnulla, un vero e proprio pestaggio perpetrato dalla Polizia Locale ai danni di alcuni contestatori, con relativo plauso dei piddini ai picchiatori in divisa, la presenza costante di FN per le vie saronnesi, tra l’indifferenza di chi crede che le preoccupazioni arrivino sempre e solo da sinistra, la criminalizzazione a mezzo stampa di ogni movimento di dissenso. Tutto ciò ovviamente a contorno della politica giornalmente schifosa della giunta, tra appostamenti maneschi al mercato contro chi si attrezza per vendere due verdure e l’approvazione di un criminale Piano di Governo del Territorio… Continued…

Posted in Eventi.

Tagged with , , , , .


Radio NoTav: Como antirazzista contro i fogli di via

14264163_1035636166554563_4784494838953806309_nAscolta qui la trasmissione.

Alla frontiera di Como-Chiasso sono stati emessi 16 fogli di via contro solidali con i migranti bloccati alla frontiera, gli attivisti hanno deciso di non rispettare le ordinanze.

Aggiornamenti: https://yallahcomo.wordpress.com/

Posted in Approfondimenti.

Tagged with , , , , , , .


12 novembre. Serata di solidarietà con i colpiti dai fogli di via.

12novembre_colSabato 12/11, al Kinesis di Tradate. SERATA DI SOLIDARIETÀ CON I COLPITI DAI FOGLI DI VIA E A SOSTEGNO DELLE SPESE LEGALI.

Ore 19 APERICENA vegetariana e vegana; ore 21 concerto con FLAVIO PIRINI (cantautore attore fumatore predicatore).

Durante la serata racconti di esperienze dirette e distribuzione di materiali per approfondire.

Sempre più, le questure utilizzano i fogli di via per cercare di allontanare coloro che partecipano alle lotte. Solo nelle ultime settimane a Como, sono state comminate 16 di queste misure ad altrettanti solidali che hanno sostenuto e condiviso le lotte dei migranti accampati alla stazione a causa della chiusura razzista della frontiera con la Svizzera. Questi si aggiungono ai 14 provvedimenti che a Saronno, cercano di colpire la lotta per gli spazi sociali e le case occupate. Ma non è certo questa prescrizione di origine fascista che ci impedirà di continuare la lotta e decidere dove e con chi stare. Continued…

Posted in Eventi.

Tagged with , , , , , , , , , , .


Fratture di una vita, a Saronno

bauerfronte2Presentazione del libro Fratture di una vita. Autobiografia di Charlie Bauer.
10 novembre 2016, al Circolo della Teppa, Via Guaragna 6, Saronno.
Charlie Bauer. 1943-2011. Marsigliese, teppista, ladro, rapinatore, detenuto, speleologo urbano all’occorrenza, ribelle per vocazione.

“Voglio smentire questa logica. Nutro la sana convinzione di riuscire ad evadere ogni domani! Tutte le argomentazioni dotate di quella “logica” che spinge verso la resa, non portano a nulla. In me, al contrario, provocano un sussulto di energia, di rabbia, di fierezza verso ciò che io ritengo un dovere, un principio. Rido spesso, di un riso amaro e critico, vedendo molti altri detenuti adagiarsi ai facili “confort” della sottomissione. Non pensano più, non sognano più, non si battono mai, si adattano solamente. Mai troppo, al loro avviso. Molto, secondo me. Il sistema penitenziaario non sarebbe così altrimenti. Gli scacchi, le bocce, i tarocchi, il ping pong…con il flaccone di sonniferi-tranquillanti-rilassanti per dormire meglio la sera, il gioco è fatto!

A questo gioco si perde sempre, compagni.

Continued…

Posted in Eventi.

Tagged with , , .


Fogli di via. Espulsi da Como perché solidali con i migranti

Per un anno non potranno più mettere piede a Como, 16 persone che in questi mesi hanno partecipato a iniziative di solidarietà verso i migranti respinti dalla Svizzera. La Questura gli ha consegnato un foglio di via perché considerati “soggetti socialmente pericolosi”. La loro colpa è aver installato una mensa da campo nei giardinetti della stazione San Giovanni, o aver partecipato a presidi di denuncia dei trasferimenti coatti di migranti da Como a Taranto. Non sono accusati di aver commesso reati, non sono indagati o sotto processo. Sotto accusa è la vicinanza ai migranti e la solidarietà portata al di fuori dei canali istituzionali. Tutti fanno parte in vario modo della rete di attivisti No Borders più volte accusata dal ministero dell’Interno di strumentalizzare i migranti a fini politici. Continued…

Posted in Approfondimenti, Notizie.

Tagged with , , , , .


Como, una “Lettera dal confino”

LETTERA DAL CONFINO

migranti-comoBuongiorno a tutti,

Sono Fabio Gabaglio, ieri mattina mi è stato notificato un “foglio di via” da Como della durata di un anno. In questo atto mi si accusa di avere preso parte ad una manifestazione non autorizzata in cui si denunciava la complicità della ditta di trasporti Rampinini nella deportazione dei migranti, di essere una persona socialmente pericolosa e di frequentare la città di Como col solo scopo di compiere reati. Con questa lettera aperta, per chi avrà la pazienza di leggerla, io intendo spiegare il mio punto di vista, rivendicare pubblicamente il mio operato, la mia identità e produrre quella difesa politica che in altre sedi non mi è consentito di dare. La doverosa premessa è quella che fa dei lettori a cui mi rivolgo, dei “giudici impectori”, il cui giudizio è quello che maggiormente m’importa, supponendo che anch’essi, come me, si pongano propositi di cambiamento radicale della società, interpretando il presente come profondamente ingiusto. Continued…

Posted in Comunicati e volantini.

Tagged with , , , , , , , , .


Saronno: per provare a parlare di Critica Radicale

critica-radicaleUn ciclo per provare a parlare di CRITICA RADICALE.
Non è nostra intenzione tracciare un confine all’area della critica radicale, ci interessa semmai connettere tra loro esperienze diverse ma accomunate dalla fusione tra una ardente tensione rivoluzionaria e una imprescindibile volontà di arrivare alla radice delle questioni affrontate. questo ciclo nasce quindi da una concreta esigenza di radicalità, per rispolverare la cassetta degli attrezzi con cui cerchiamo di scardinare l’esistente. Continued…

Posted in Eventi.

Tagged with , , .


Kinesis: Liberta di movimento per tutti i migranti!

LIBERTÀ DI MOVIMENTO PER I PROFUGHI E PER TUTTI I MIGRANTI

La vicenda dei profughi accampati alla stazione San Giovanni di Como

Dagli inizi di luglio alcune centinaia di donne e uomini provenienti dall’Africa – in fuga da guerre, fame e devastazioni ambientali -, dopo un lunghissimo viaggio in cui hanno subito umiliazioni e violenze di ogni tipo e rischiato la vita più volte, sono arrivate alla frontiera di Como/Chiasso per raggiungere, attraverso la Svizzera, la Germania o il Nord Europa.

Ogni giorno queste persone hanno tentato di passare la frontiera, ma sono state respinte sistematicamente dalle guardie di confine svizzere. Durante questo periodo si sono accampate alla stazione di Como San Giovanni dove hanno trovato la solidarietà di parecchi individui e l’assistenza di diverse associazioni. Continued…

Posted in Comunicati e volantini.

Tagged with , , , , , .


Sgombero dei rifugiati a Como…

cropped-dsc_2918Info e aggiornamenti: https://yallahcomo.wordpress.com/

A CHE PUNTO SIAMO

Il 19 settembre 2016 è stato aperto il nuovo campo governativo, gestito direttamente dalla Croce Rossa e dalla Caritas. Lo stesso giorno, fin dalla mattina, un centinaio di migranti si riunisce compatta al parco della stazione San Giovanni, determinati a resistere all’annunciato sgombero. Verso le 9 ecco comparire Roberto Bernasconi, capo della Caritas di Como, accompagnato da alcuni esponenti di C.R.I e Caritas e decine di giornalisti, scortati ovviamente dalla polizia. Continued…

Posted in Comunicati e volantini, Notizie.

Tagged with , , , , , .


30 settembre: Fuori campo, al Kinesis.

fuori campoFUORI CAMPO
Per l’apertura delle frontiere e per la libertà di movimento dei migranti. Contro l’internamento nei campi o nei centri di detenzione amministrativa (i lager del terzo millennio).
VENERDÌ 30 SETTEMBRE ore 21, al KINESIS, via carducci 3 TRADATE.

INCONTRO PUBBLICO, con alcuni solidali con i migranti respinti alla frontiera di Chiasso e accampati nei pressi della stazione Como San Giovanni.

Posted in Eventi.

Tagged with , , , , .