Skip to content


A binario unico

Fonte: Lo Stroligh. Una vecchia linea ferroviaria, un progetto di distruzione e rimodellamento di un territorio dimenticato per anni. La Saronno-Seregno dopo essere stata oggetto di un progetto affidato al politecnico di Milano volto alla realizzazione di un parco lineare torna ora sulle prime pagine dei quotidiani locali. Stravolto il progetto iniziale, la nuova amministrazione comunale ha infatti intenzione di abbattere la massicciata e costruire l’ennesima strada. Nonostante la contrarietà espressa da una mobilitazione popolare, mediante la raccolta di quasi 2000 firme e alcune iniziative in loco, i lavori di sbancamento della massicciata – a detta del Comune -inizieranno lunedì 6 novembre. Questo a riprova del fatto che chi amministra i territori agisce solo in base ai propri interessi, ignorando totalmente la volontà e i desideri di chi invece quei territori li vive. Chissà che questa ennesima prevaricazione non costituisca finalmente una miccia, l’innesco per non abbassare la testa e far valere i propri desideri e aspirazioni.

Posted in Notizie.

Tagged with , , .


17 novembre: Apericena e concerto al Kinesis

VENERDÌ 17 NOVEMBRE

Dalle 19 APERICENA vegetariana e vegana a sostegno delle lotte

Dalle 21  CONCERTO della BRIGATA CORBARI

al Kinesis in Via Carducci 3, Tradate

https://www.facebook.com/events/1590980877590229/

Posted in Eventi.


Fagioli: tutto fumo e niente arrosto.

Fonte: Lo Stroligh.

Martedì 24 ottobre sono uscite a mezzo stampa le nuove direttive comunali in materia di sicurezza (annoso mantra dell’era Fagioli) per eventi pubblici.
Queste “misure a salvaguardia della sicurezza e dell’incolumità”, in tutti i luoghi in cui è previsto un afflusso significativo di persone per la partecipazione ad eventi di vario genere, prevedono l’aumento dei giorni per il preavviso che passa da 30 a 60 nonché, la necessaria presenza di mezzi dei vigili del fuoco, un piano di evacuazione e personale tecnico (forze dell’ordine) per farlo eseguire. Questa volta, anche se si legge tra le righe, non è esplicitato il rischio di attacchi terroristici; forse è un argomento passato di moda. Continued…

Posted in Notizie.

Tagged with , , , .


Nessuno spazio ai fascisti!

Testo distribuito a Saronno il 21 ottobre.
Nella foto uno dei due murales realizzati in mattinata in zona scuole, via Varese. Nel pomeriggio, durante il presidio antifascista in piazzetta Portici che ha anche attraversato per due volte in corteo il centro storico, le scrittone sono state prontamente cancellate dal Comune. La sera il sottopasso della piazza rossa si è riempito nuovamente di gente per la TAZ d’n’b.

 

Ci siamo interrogati, e lo facciamo continuamente, sul senso di alcune pratiche che se riprodotte apaticamente non fanno altro che trasmettere impotenza e noia. Eppure in un periodo in cui le strade si percepiscono insicure, in un periodo in cui l’Autorità crede di poter decidere chi può frequentare il centro e chi e quando può scendere in strada, in un periodo in cui ci sono più telecamere che capannelli di persone, ecco nel ritornare in strada ci vediamo un’urgenza nuova. Continued…

Posted in Comunicati e volantini.

Tagged with , , .


Presidio antimilitarista a Saronno

PRESIDIO ANTIMILITARISTA – 28 OTTOBRE h15:00 – SARONNO P.zza Portici
Non è forse guerra?
L’ISIS sarà presto solo un ricordo , come sostenuto anche nel Forum “La situazione attuale in Iraq e nell’area del
Medio Oriente allargato”, organizzato dall’ANSA e dal Centro Studi Internazionali con esperti iracheni e italiani.
Eppure la pace nel mondo rimane comunque il sogno di qualche ingenuo: sempre nuovi fronti sono pronti a
incendiarsi; perché si sa, la guerra in questo sistema basato su sfruttamento e dominio non finisce mai.

Continued…

Posted in Eventi.

Tagged with , , , , .


Saronno: e tu partorirai con dolore!

Fonte: Lo Stroligh

Anacronistico e surreale, ecco come appare l’accordo firmato dall’assessore Gianangelo Tosi e l’associazione cattolica “Difendere la vita con Maria”, che prevede l’utilizzo di parte del campo 12 bis del cimitero comunale di Saronno per la tumulazione dei feti abortivi, spontanei o volontari, con tanto di cerimonia mensile e data di sepoltura.
“I genitori hanno 24 ore di tempo per scegliere cosa fare, dopo questa tempistica interveniamo noi.” afferma il presidente dell’associazione Don Maurizio Gagliardini. Continued…

Posted in Notizie.

Tagged with , .


Sabato 21. Presidio antifascista a Saronno

SABATO 21 OTTOBRE, ore 15: PRESIDIO ANTIFASCISTA
PIAZZETTA PORTICI – SARONNO

Negli ultimi anni la presenza fascista e nazista a Saronno si è fatta più significativa, con iniziative in sale pubbliche, presidio e presenze in piazza.
Oltre a Forza Nuova assistiamo al proliferare di una variegata accozzaglia di sigle dietro cui si cela la propaganda fascista: Accademia 19, Sorarma, Azione Identitaria Insubria, Fronte Ribelle.
Un nome per ogni ambito per passare inosservati, ma intanto si prendono spazio.
Non vogliamo permettergli di prendersi neanche un centimetro né a Saronno né altrove.
Per tutto questo riteniamo urgente una mobilitazione antifascista per ricacciare al loro posto i fascisti.
Inizieremo sabato 21 ottobre alle 15 con un presidio in piazzetta Portici.

https://collafenice.wordpress.com – https://www.facebook.com/events/128789811109932

Posted in Eventi.

Tagged with , , , .


Saronno. Calma Apparente

Fonte: Lo Stroligh

Nell’apparente calma, nel monotono tran tran di tutti i giorni, nella cittadina di Saronno si manifestano tasselli importanti nella gestione del potere.
Abbiamo dato ampio risalto alle scelte economiche della giunta fascio-leghista, scelte prettamente politiche. Sintetizzando abbiamo scritto: fare cassa sul sociale per reinvestire nel controllo.
E lo sceriffo Fagioli, con la sua cricca, prosegue fedele alla linea. Continued…

Posted in Notizie.

Tagged with , , , .


Sabato 4/11. Apericena e concerto al Kinesis

SABATO 4 NOVEMBRE

19.00 APERICENA vegetariana e vegana

21.00 CONCERTO folk rock: BLACK RECORDING TIME

Serata benefit per gli inguaiati con la legge. Kinesis, Via Carducci 3, Tradate.

Posted in Eventi.

Tagged with , , .


13/10. Aperitivo teppista a Saronno

Venerdì 13 ottobre, dalle 19.30. Via Guaragna 6, Saronno.

Aperitivo teppista.

Benefit per gli inguaiati con la legge.

Posted in Eventi.

Tagged with , , .


All’attacco dell’immaginario. Al circolo della Teppa

Giovedì 27 ottobre, ore 21. Via Guaragna 6, saronno.

Una serata dedicata alla presentazione del progetto di “Edizioni Cirtide”, in particolare al libro “L’attacco all’Immagnario – spunti e contrappunti su insurrezione, pacificazione sociale e urbanistica”.
In un presente sempre più opprimente è bene anche fermarsi un momento e cercare di riflettere su queste tematiche e le possibilità che abbiamo per ribaltare ciò che ci circonda, imparando anche a conoscere le strategie del nemico.
Qui il link delle edizioni:
https://editricecirtide.noblogs.org/
Qui il link per scaricare il libro:
https://editricecirtide.noblogs.org/files/2017/02/Lattacco-allimmaginario_WEB.pdf

Posted in Eventi.

Tagged with , .


Forum contro la guerra. Basta guerre, comunque le si chiamino!

Rovato, 14 e 15 ottobre.
I “rappresentanti dei governi di tutto il mondo che organizzano conferenze di pace e parlano della «Lega delle Nazioni» e di «Pace internazionale», contemporaneamente si preparano al riarmo mondiale in vista di un nuovo massacro.”

Queste parole, del pacifista anarchico ed antimilitarista Ernst Friedrich, scritte nel 1924 di quasi un secolo fa, furono profetiche per quanto iniziò a realizzarsi poco più di 10 anni dopo, ma sono ancora oggi drammaticamente attuali: i massacri infatti continuano e l’indifferenza, il fatalismo e la rassegnazione regnano sovrani.

Continued…

Posted in Eventi.

Tagged with , , .


Tradate: L’amore ai tempi del colera

Fonte: Lo Stroligh

Si è svolto ieri un presidio di una cinquantina di persone in pieno centro a Tradate contro daspo urbano e in seguito ai cinque fogli di via emanati qualche mese fa, quando la risposta degli antifascisti tradatesi aveva ostacolato un gazebo di movimento etica – partito cui fa capo Massimiliano Russo e Forza Nuova -. Lo stesso Massimiliano Russo ha stazionato nei pressi della piazza per diverse ore insieme ad un altro paio di personaggi della stessa risma, protetti da digos e carabinieri con i quali non ha mancato di baciarsi e coccolarsi in più occasioni durante il pomeriggio. Alla sua chiamata sui social, in cui chiedeva la presenza di un numero di camerati più alto possibile, ha risposto solo un soggetto già visto in passato al gazebo dei forzanovisti: finalmente abbiamo capito che il disagio di Massimiliano è dettato dalla solitudine.

Posted in Notizie.


Aperitivo&Concerto USI al Kinesis di Tradate

Sabato 23 settembre.

Dalle 19 aperitivo con buffet vegetariano/vegano + accompagnamento musicale in acustico by Lucius McMurphy
Dalle 21 concerto con

The PinkoPallino Gang Bang – Punk & Roll. Un’allegra combriccola di Cocquio Trevisago composta da Lucio, Miller e Lorzo. Un folk-punk dai tratti ska: un vero spasso. https://youtu.be/5gJxf0OvZuA
Sklem – Punk Rock. Sklem è un progetto musicale di tre ragazzi della Valle Olona, Janny, Dave e Andrez. Parte nel 2008 con intenzioni punk ma si evolve nel tempo acquisendo sfumature rockeggianti; debuttano con il loro primo album in assoluto dal titolo “CONTAMINA”. https://sklem1.bandcamp.com/

Posted in Eventi.

Tagged with , .


Presidio contro i Fogli di Via da Tradate

SABATO 23 SETTEMBRE ore 15, PRESIDIO CONTRO I FOGLI DI VIA
Piazza Mazzini TRADATE (VA)
Sabato 9 Aprile una cinquantina di antifascisti/e hanno impedito a Forza Nuova, riciclatasi per l’occasione a sostegno della lista “Movimento Etica”, di diffondere
la sua nefasta propaganda fascista. In seguito vengono notificati cinque fogli
di via dal comune di Tradate ad altrettanti antifascisti presenti quella mattina.
Che sia chiaro: NOI DA QUI NON CE NE ANDIAMO!

– Tradatesi contro ogni forma di razzismo e fascismo
– Kinesis Tradate Continued…

Posted in Comunicati e volantini, Eventi.

Tagged with , , , , .


Arte nociva o nocività artistica?

Fonte: Lo Stroligh

Apprendiamo che a Ispra, piccolo comune sul lago Maggiore, la Commissione UE ha costruito un grande deposito per scorie radioattive. Si chiamerà “Area 41” e sarà situato all’interno del centro europeo di ricerca di Ispra. Scopo di tal nuova struttura: ospitare i rifiuti nucleari generati dalle attività del centro di ricerca, piccolo avamposto targato UE – la struttura gode di extraterritorialità – nella placida provincia di Varese.
Non essendo ancora pronto ad essere utilizzato – nonostante sia strutturalmente finito – poiché mancano ancora tutte le varie autorizzazioni, Maria Betti, direttrice di tutta l’area di ricerca nucleare della Commissione Europea e Paolo Perani, capo dell’unità di disattivazione nucleare, hanno deciso di inaugurare una mostra d’arte all’interno del centro. Un gruppo di artisti è stato invitato a usare come atto creativo i fusti d’acciaio in cui si chiudono le scorie. Vorranno forse creare una nuova corrente artistico-nucleare? Diversamente dalle solite mostre, solitamente aperte al pubblico, i visitatori dovranno sottoporsi alla procedura severissima di selezione e sicurezza che consiste in vari controlli all’ingresso e all’uscita del centro e in tonnellate di scartoffie da compilare. I “fortunati” saranno probabilmente pochi. Ma non preoccupatevi! La mostra, massima espressione di creatività con simboli e strumenti di nocività e devastazione, verrà esposta pubblicamente a Montecarlo, a Bruxelles e a Venezia. Perché nucleare è bello.

Posted in Notizie.

Tagged with , .


Via il “Foglio di via”!

Fonte: Umanità Nova

E’ un invito che rivolgo a questo giornale, alla stampa anarchica e libertaria in generale, nonché a quanti vorranno aderire ad una campagna continuata nel tempo a por fine a questa odiosa pratica del “”, eredità del regime fascista mai dismessa, di cui oggi se ne fa un uso smodato al fine di cacciar via da interi territori quanti si mobilitano a viso aperto per rivendicare propri diritti che, nello stesso tempo, attengono all’interesse generale, per stroncarne la legittima attività.

L’ultima porcata del genere risale a poco tempo fa a Tradate in provincia di . L’Assemblea degli iscritti e delle iscritte U.S.I. Como fanno pervenire il seguente comunicato di denuncia:

“ Tradate (VA). 9 aprile ‘17. Il candidato sindaco alle elezioni amministrative Massimiliano Russo (noto alle cronache locali per dedicarsi al tiro al bersaglio con il proprio fucile a pallini contro dei ragazzini minorenni ai quali ad uno di loro ha lesionato un occhio) prova a tenere un banchetto con la sua lista elettorale “Movimento Etico” appoggiata e sostenuta dai partiti neofascisti Forza Nuova (partito noto per la sua propaganda xenofoba e i suoi messaggi di odio razziale, antisemitismo, intolleranza, omofobia, nazionalismo, culto della forza e della violenza come unica pratica politica) e Fiamma Tricolore (movimento che fa chiaro ed esplicito riferimento al vecchio MSI e alla Repubblica Sociale Italiana). Continued…

Posted in Approfondimenti.

Tagged with , , , .


IT’S RAINING FOGLI DI VIA!

fonte: Lo Stroligh

Ultimamente sono diventate più frequenti le emissioni di fogli di via apparentemente ad minchiam nel territorio nord milanese. Diciamo apparentemente perché nei fatti rivelano invece un uso prettamente politico di questo fastidioso provvedimento poliziesco.
Ma veniamo ai fatti.
Dopo la quarantina di foglia di via emessi negli ultimi anni sia dalla città di Saronno (in seguito a occupazioni, manifestazioni e così via), procedimenti emessi in prima battuta dalla Questura di Varese e poi in autonomia dalla Polizia Locale di Saronno, sia in seguito ad altri episodi di tensione come successe a Lomazzo (in provincia di Como) in occasione della contestazione a Salvini e in stazione San Giovanni a Como la scorsa estate durante le proteste contro lo sgombero del campo autogestito da migranti e solidali, e dopo il decreto Minniti in materia di sicurezza urbana, abbiamo assistito a un proliferare di fogli di via, elargiti ad ampie mani coi motivi più futili. Continued…

Posted in Approfondimenti.

Tagged with , , , .


Chi difende i fascisti a Tradate?

È molto difficile ridurre all’obbedienza chi non cerca di comandare.
Jean-Jacques Rousseau

La questura di Varese ha notificato l’avvio di procedimento per quattro fogli di via da Tradate ad alcuni fra i tanti antifascisti presenti il 9 aprile per impedire la propaganda razzista e fascista di Forza Nuova e Movimento Etica.

Quanto accaduto quel giorno deve invece diventare una pratica diffusa e costante. Il fascismo deve essere contrastato in maniera decisa e diretta, anche quando mascherato all’interno di liste elettorali (o di sedicenti movimenti la cui “etica” è del tutto inaccettabile). Per farlo non è necessaria alcuna autorizzazione o permesso.

L ’uso strumentale che questi personaggi fanno dei problemi sociali serve solo per tentare di fare proseliti, a beneficio dei loro alleati: i veri responsabili delle sempre più diffuse condizioni di malessere e povertà. I loro messaggi sono di odio razziale, antisemitismo, intolleranza, omofobia, nazionalismo, culto della forza e della violenza. La loro presenza non deve essere tollerata! Continued…

Posted in Comunicati e volantini.

Tagged with , , , , , , , .


Contro il Daspo urbano, difendiamoci dalla polizia!

CONTRO IL DASPO URBANO, DIFENDIAMOCI DALLA POLIZIA.
Più ci si allontana da uno sguardo poliziesco sull’ambiente,
più ci si avvicina allo scontro con la polizia.
Viviamo tempi mediocri.
Un’epoca orfana del sogno e della dignità, un’epoca di barbarie e di costante guerra e distruzione.
Un’epoca in cui non desta scalpore il fatto che un quotidiano nazionale di fronte ad un suicidio (ci riferiamo al ragazzo che si è tolto la vita in stazione Centrale a Milano impiccandosi) grida al degrado.
“Un corpo penzolante in pieno centro? Parbleu! Levate quella carcassa, se no arrivano le mosche!”
Ecco cosa sono le città in cui viviamo: un palcoscenico di recitanti. Ognuno ha il suo posto, ognuno ha il suo ruolo, nella grande recita collettiva di questa società che deprime le nostre vite ed esporta armi e morte in giro per il mondo. In questa fiera dell’apparenza recitiamo a tal punto la nostra parte da non riuscire nemmeno più ad individuarci come tali: attori, comparse, grazie alle quali è possibile il mondo per come è.

Continued…

Posted in Comunicati e volantini, Eventi.

Tagged with , , .